domenica 26 maggio 2013

beppe costa sceglie: Rossella Nazionale

Ci sono voci che senti da lontano e via via che ti avvicini non pensi all'eco distratta che ti accompagna da sempre.
La voce di una canzone che hai amato, ma non ha lo stesso timbro, né la medesima emozione. L'avevi dimenticata e ti avvicini ancora forse in cerca di questo locale che, chissà come, ha ancora un jukebox che trasmette una insolita modernissima sonorità
Strano però, ormai sono in vendita a prezzi di antiquariato e poi qui, su questo lago che sembra un poster? visto che tutt'intorno il cielo è buio e che a Brescia sembrava notte alle 13 mentre qui, appena due ore e qualche chilometro dopo appare come una costa della Sicilia con lo sfondo dell'Etna in piena estate.
No, certamente no: è un impianto ad alto volume. Neppure: quando, ancora più vicino, vedo muoversi fra i tavoli del Jolie (si beve e si ascolta, appunto) una grande massa di capelli biondi che il vento (che manca) scuote in ogni direzione.
Sbaglio ancora: non il vento ma lei (mi dicono poi chiamarsi "Rossella Nazionale" che scuote la testa, le braccia, i piedi, il corpo tutto, accompagnandosi con la tastiera che non so per quale sorta di miracolo si regga sulle staffe.
Proprio vero che ciò che non sta in televisione (salvo da morto) è davvero bello, buono e di grande qualità.
Sembra che in Italia ci siano cercatori di intalenti, di mediocrità, di sculettanti imbelli per portarseli tutti dentro, mentre (disperatamente per noi tutti) il meglio sta fuori: dal paese, dalle tivvù, da casa. E trova spazi in strade, piazze e, in questo caso, in un locale dove è possibile per questi mostri 'divinamente voluti dal demonio', cantare, mimare, danzare, fare spettacoli.
Mi è capitato altre volte (prima che mettessero tasse anche lì) scoprire dei grandi musicisti in piazza Navona a Roma, profughi dalle dittature militari e da quelle televisive.
Quindi di questo si tratta: Rossella supera di gran lunga molti cantanti tesserati dal festival vari (non escudo unità - quando c'era, dell'amicizia o sagre di salsicce).
Rossella è altro, forse per questo nella sua terra (del Garda) la chiamano Nazionale. (almeno qui, con lei, l'amor di patria si trova).
Non solo la scelta dei brani ben lontani dal soliti Ferro (Tiziano ha sostituito Aurelio) o dai tanti che durano solo la settimana del festival, ma cuore pancia cervello e gola che, insieme, partecipano servendosi del corpo, dell'aspetto e dei movimenti di Rossella Nazionale.
Vibrazioni dentro e fuori quello spazio gremito di tavoli colmi di persone d'ogni età, (El Pescador), gestito da Paola Caraffa. Altro buon motivo per tornarci per riascoltarla ancora dal vivo).
Lascia tracce, come per il passato m'era accaduto per Eva Lopez, Jannacci, Tenco, Momo e tanti altri che non sto a citare.
Perché lì, con una tastiera e la voce che si diffondeva per tutto il lago di Garda (altezza Moniga)
Certamente sappiamo come si può fare carriera. Con la consapevolezza che lei, Rossella, lo sa. E canta, felice, coi capelli al vento per gli amici: a Lei basta trapanarli nel cuore,
Così ha fatto ed è così che è stato per me. La prossima volta avrò un registratore.

b.c.


l'audio non è perfetto, però.

sabato 25 maggio 2013

Nisan -International Poetry Festival 14 -Maghar, Israel-





Nisan -Foundation for Art and Culture- Maghar, Israel
director: Naim Araidi
dal 9 al 12 giugno 2013
ניסן- עמותה לקידום התרבות והאומנות
لدعم الثقافة والفنون
מג'אר ألمغار 
Per sostenere la cultura e le arti




LIST OF POETS FROM OUTSIDE ISRAEL

1.Beppe Costa (Italy)
2.Stefania Battistella (Italy)
3.Metin Cengiz (Turkey)
4.Stener Opstad (Norway)
5. Niu Qingguo (China)
6.Wang Liming (China)
7. Hu Wei, Translator, (China)
8.Olimbi Vilaj (Albania
9. Basri Cabriqi (Kosovo)
10.Uke Bucpapaj (Albania)
11.Saeed Abu Tabanja (Gaza)
13.Essam al Shawa (Gaza)
14.Shueb Abu Jahel (Gaza)
15.
Michael Salameh (Jordan)
16.Amal Al-Kurdi (Jordan)
17. Mohammad Al-Mraqtan (Jordan)
18. Shereen Abed AlFattah   (Jordan)

 “La poesia è braccia movimento mani e soprattutto sguardi: quelle sensazioni di essere visto, compreso, abbracciato come difficilmente accade anche agli amanti più solerti.
Questo è stato l’impatto, primo e non ultimo che sento addosso ancora molti giorni dopo il mio\nostro viaggio in Israele al Nisan Poetry di Maghar.”

nella foto con Saker Ghanem un artista d'immagini, sculture, pitture che avremmo voluto rivedere. Scomparso purtroppo lo scorso anno.

dal blog della 13a ed.: http://beppe-costa.blogspot.it/2012/05/nisan-international-poetry-festival-13.html

الثقافة والفنون
מג'אר ألمغار 

09.06.2013 טקס פתיחת הפסטיבל حفل افتتاح المهرجان
19:30 – 19:00
התכנסות וכיבוד تجمع وضيافة
20:30 – 19:30
טקס הפתיחה, ברכות, 
קריאת שירים וקטעי מוזיקה حفل الافتتاح، كلمات ترحيب،موسيقى وقراءات
21:30 – 20:30
ארוחת ערב חגיגית וקריאת שירים وجبة عشاء
10.06.2013
סימפוזיונים, מפגשים עם תלמידיםקריאה منتدى أدبي
لقاءات مع طلاب مدارس ، قراءات

13:00 – 12:00
פגישה עם ראש המועצה המקומית מע'אר لقاء مع رئيس المجلس المحلي
15:00 – 13:00
פגישה עם תלמידים لقاء مع طلاب المدارس
16:30 – 15:00
ארוחת צהריים وجبة غداء
19:00 – 17:30 קריאת שירים قراءات شعرية
21:00 – 19:30
לכבוד האמן סק'ר גאנם ז"ל تكريم الفنان الراحل صقر غانم
22:30 – 21:00
ארוחת ערב וקריאת שירים وجبة عشاء وقراءات شعرية
11.06.2013
טיול משוררים וקריאה رحلة الشعراء وامسية قراءات
15:00 – 09:00
טיול עם המשוררים رحلة مع الشعراء
16:00 – 15:00
ארוחת צהריים وجبة غداء
18:00 – 16:00
סיור בכפר جولة في القرية
19:15 – 18:00
קריאת שירים قراءات شعرية
21:00 – 19:30
קריאת שירים قراءات شعرية
21:00
ארוחת ערב וקריאת שירים وجبة عشاء وقراءات شعرية
12.06.2013
מפגש וקריאת שירים لقاءات وقراءات
15:00 – 10:00
יום חופשי استراحة للشعراء
18:00 – 16:00
מרתון קריאת שירים قراءات شعرية متواصلة
20:00 - 19:30
טקס סיום, קטעי מוזיקה حفل اختتام, جوقة ميوزيك دريم
22:00 – 20:00
זג'ל ( שירה עממית ) أمسية زجلية


Nisan – Foundation for Art and Colture, Maghar

09.06.2013 opening ceremony

19.00/19.30 gathering and light refreshments
19.30/20.30 opening ceremony speeches + reading
20.30/21.30 dinner + reading

10.06.2013 symposium and meeting with students

12.00/13.00 meeting with the head of the local council
13.00/15.00 meeting with students
15.00/16.00 lunch
17.30/19.00 poetry readings
19.30/21.00 honored artist Saker Ghanem
21.00/22.30 dinner + readings

11.06.2013 tour and poetry readings
09.00/15.00 tour
15.00/16.00 lunch
16.00/18.00 tour of the village
18.00/19.15 poetry readings
21.00       dinner + readings

12.06.2013 meetings

10.00/15.00 refreshment
16.00/18.00 marathon reading
19.30/20.00 close ceremony
20.00/22.00 folk poetry

Nisan - fondazione per l'arte e la cultura, Maghar (Israele)

09.06.2013 cerimonia di apertura

19.00/19.30 incontro e piccolo rinfresco
19.30/20.30 cerimonia di apertura con presentazioni e reading
20.30/21.30 cena + readings

10.06.2013 symposium e incontro con gli studenti

12.00/13.00 incontro con l'amministratore locale
13.00/15.00 incontro con gli studenti
15.00/16.00 pranzo
17.30/19.00 readings
19.30/21.00 onore all'artista Saker Ghanem
21.00/22.30 cena + readings

11.06.2013 tour e readings poetici

09.00/15.00 tour
15.00/16.00 pranzo
16.00/18.00 tour del villaggio
18.00/19.15 readings poetici
21.00       cena + readings poetici

12.06.2013 meetings

10.00/15.00 rinfresco
16.00/18.00 maratona poetica
19.30/20.00 cerimonia di chiusura

20.00/22.00 poesia folk

Naim Araidi: http://it.wikipedia.org/wiki/Naim_Araidi